Mugler : Un retour triomphant sur la piste de la Fashion Week Haute couture de Paris

Mugler: un trionfante ritorno in passerella alla Paris Haute Couture Fashion Week

Inserito da Marketing Melissa il giorno

Giovedì 26 gennaio 2023, la maison Mugler ha chiuso in bellezza la settimana Haute Couture parigina con la sua collezione autunno-inverno 2023-2024. La collezione presentata dal direttore artistico Casey Cadwallader ha messo in risalto silhouette femminili e potenti, in omaggio alla cultura pop. Questa sfilata è stata un vero e proprio ritorno per la maison francese fondata da Thierry Mugler nel 1973.
Il cast includeva modelle famose, passate e presenti, come Amber Valletta , Irina Shayk , Eva Herzigová , Mariacarla Boscono , Mona Tougaard , Adut Akech , Anok Yai , Raya Martigny , Debra Shaw , Ziwef , Shalom Harlow , Arca , Dominique Jackson , che ha contribuito a far rivivere l'era delle top model intoccabili e forti. Per quanto riguarda gli abiti, la collezione mette in risalto l'iconica tuta attillata che struttura il corpo, la camicia bianca oversize, giochi di trasparenze e richiami alla tecnologia.

Il grande ritorno sul podio di Mugler

Per il suo grande ritorno agli spettacoli dal vivo dopo la crisi sanitaria, Mugler ha optato per i video della campagna su larga scala. Invece di spettacoli fisici, il direttore artistico della casa francese, Casey Cadwallader, ha presentato clip di pop star a un costo faraonico. Durante il ritorno a un vero spettacolo, abbiamo avuto l'impressione di trovarci dietro le quinte di uno di questi video. Ogni modella è stata seguita da telecamere di ultima generazione che le hanno riprese in tempo reale e proiettato tutto su uno schermo, come se il montaggio fosse già stato fatto. La sfilata di 30 minuti è stata ricca di azione in ogni angolo della passerella, senza tregua. La collezione è stata dominata dal nero e comprendeva pezzi sexy, oltre a cappotti e borse ben strutturati che hanno fatto battere forte il cuore dei fan della moda di Mugler. I filmati del finale hanno creato un incredibile clamore sui social media, incluso il furto della borsa dell'artista Arca. Lo spettacolo è stato un grande successo.

Durante gli anni di reclusione, pigiami e ciabatte comodi hanno visto un aumento. Poi è arrivato Mugler: il sexy, osé, stravagante, fetish Mugler che è diventato il controintuitivo fenomeno comunitario. Progettato da Casey Cadwallader, il successo di Mugler ha portato la consapevolezza del proprio corpo in luoghi anatomici che la moda non ha mai osato guardare prima.
Come è avvenuto - in abbondanza - per la sfilata multimediale di Mugler, per tutti Cadwallader ha organizzato una serata straordinaria durante la settimana della moda parigina. "Ci presentiamo durante la settimana dell'alta moda perché siamo cattivi. In Mugler, facciamo quello che vogliamo", ha detto prima che iniziasse il caos coreografico. "Siamo abbastanza fuori dalla norma nel modo in cui facciamo le cose", ha aggiunto. "Abbiamo fatto abbastanza bene essendo così comunicativi e cercando di intrattenere il pubblico. I film hanno milioni di spettatori e l'idea è che sia uno spettacolo dal vivo". È una collezione premium da visualizzare ora, da acquistare ora.
Cosa è successo: una frenesia da passerella che idolatrava i talenti e i corpi di modelle e amiche della casa si è fusa simultaneamente con riprese dal vivo catturate da un carrello di quelle modelle e amiche, che sono state consumate su un enorme schermo eretto in cima a una rampa di scale . E ovunque su Internet, ovviamente.


Squadre di uomini su carrelli cinematografici scivolavano lungo i binari filmando il cast urlante: Arca, Ziwe, Omayra, Irina, Paloma, Mariacarla, Shalom, Amber, Eva Herzigova. C'erano molti capelli che oscillavano. Un corpo di ballo di corpi di pizzo con borsette sincronizzate ha occupato alcuni gradini centrali. Poi, una alla volta, ogni supermodella di Mugler è salita a bordo di un altro carrello, sul quale ha potuto posare attorno a un palo per il viaggio di ritorno.
Questa seconda squadra aveva una telecamera a bassa frequenza che ingrandiva la regione della cavità, implementando una tecnica che potrebbe essere chiamata upskirting.
Cadwallader ha fatto un ottimo lavoro nel definire l'estetica Mugler per una nuova generazione con il loro uso di denim, pannelli trasparenti e pezzi aderenti - e questa collezione ne è stata un'estensione. La maggior parte degli abiti è stata presentata in una tonalità di nero intenso, ad eccezione di alcuni pezzi bianchi e di un abito rosso indossato da Mariacarla Boscono. Al posto dei pannelli trasparenti, Cadwallader ha introdotto pizzo nero, pelle e versioni tecniche del denim. Questi sono i must-have che diventeranno sicuramente i nuovi pezzi "It" di Mugler: minigonne in denim annodate a vita bassa, body bustier in pizzo e robuste giacche di pelle ispirate alle moto. La tendenza dell'intimo come capospalla non sembra rallentare, se questa collezione è indicativa.
Questo spettacolo è stato semplicemente divertente, senza prendersi troppo sul serio. Gli ospiti applaudivano, gridavano ed esclamavano tutto il tempo. E quando è finito, i super anni '90 e i ragazzi fighi hanno preso il sopravvento sul palco, invitando il pubblico a salire sul palco e festeggiare. Non ci sono molti marchi in grado di realizzare uno spettacolo così dinamico e allo stesso tempo fare una dichiarazione forte con i vestiti.

← Post meno recente Post più recente →

BLOG

RSS

Tag

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Di MTI

La Saint-Valentin, cette journée emblématique de l'amour et de la tendresse, est l'occasion parfaite pour célébrer les sentiments profonds et sincères. Dans ce cadre idyllique,...

Leggi di più
Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Di MTI

 Ah, Jacquemus ! Quand l'art rencontre la mode, c'est toujours un événement à marquer d'une pierre blanche. Et cette fois-ci, Simon Porte Jacquemus nous fait...

Leggi di più