Ne ratez pas ces expos parisiennes !

Non perderti queste mostre parigine!

Inserito da Melissa France il giorno

Essendo l'arte e la moda al centro del brand, per noi è fondamentale essere sempre aggiornati sugli eventi culturali! Allora perché non condividerli con te?

1)

Per iniziare questa maratona di mostre, il Museo Yves Saint Laurent riapre i battenti! Un'occasione per ripercorrere la vita di un simbolo dell'haute couture francese .

Dopo aver aperto un primo Museo Yves Saint-Laurent a Parigi il 3 ottobre 2017 e un secondo a Marrakech il 19 ottobre 2017, il Pierre Banca  Yves Saint Laurent continua a far rivivere il famoso couturier francese.

Con oltre 5.000 capi, 15.000 accessori e diverse decine di migliaia di disegni, tabelloni e altri documenti, la collezione – già di proprietà della fondazione – è incredibilmente ricco. Inoltre Yves Saint Laurent è l'unico stilista del suo tempo che ha preso la precauzione di archiviare il suo lavoro non appena la sua casa ha aperto ! Troppo eccitante, no?

2)

Fashion-addicted e amanti dell'arte, save the date! La Lafayette Anticipations Foundation vi invita a scoprire Martin Margiela sotto una nuova luce grazie a una mostra dedicata al designer belga che si svolgerà dal 20 ottobre 2021 al 2 gennaio 2022 . Una retrospettiva più incentrata sull'artista che sul couturier con opere colorate, alcune delle quali prodotte dalla fondazione.

Opere presentate per la prima volta dal designer e dall'istituzione culturale a dimostrazione che è anche un artista . Disegni, sculture e collage Tanti i materiali che hanno influenzato le sue creazioni haute couture e qui presentati per uno sguardo esclusivo al suo universo. E un argomento che gli sta a cuore: la sua ossessione per “persone discrete, oggetti abbandonati e luoghi ed eventi dimenticati”. Una mostra concepita come un'opera d'arte totale che insegue la sua ossessione per la “ trasformazione ”.

 

3)

Mettere in guardia evento ! Il Museo delle Arti Decorative di Parigi ospita la mostra Thierry Mugler : Couturissime . Salva la data, prenditi qualche giorno libero, prepara la fotocamera... Questa mostra ci offre una panoramica del viaggio del geniale stilista, icona assoluta nel mondo della moda. Originariamente previsto da ottobre 2020, è stato posticipato dal 30 settembre 2021 al 24 aprile 2022 .

Profumi , fotografie, haute couture, Thierry Mugler ha provato di tutto riuscendo sempre a creare opere e prodotti incredibili.

4)

Palazzo Galliera presenta “ Vogue Paris 1920-2020 ”, una mostra che celebra i 100 anni dell'iconica rivista di moda . Presenta fotografie, disegni, riviste , archivi e filmati che mostrano l'importanza della rivista nel sostenere la moda parigina, l'alta moda ei giovani stilisti. Appuntamento dal 2 ottobre 2021 al 30 gennaio 2022 per scoprire questo momento storico.

Fondata nel 1920 da Condé Nast , la versione parigina della rivista di moda, ha portato una ventata di aria fresca grazie a scrittori diversi capo. Dobbiamo loro scelte coraggiose per la copertura di molte lotte per l'indipendenza delle donne. Lo stile " fanciullesco le modelle degli anni '20, poi l'eccessiva sensualità di attrici, transgender e altre celebrità di tendenza sono sempre state fotografate dai più grandi fotografi: la rivista non fa tradizioni e vuole dare una scossa al piccolo mondo di moda, e più in generale, il mondo intero.

5)

CinéMode è il nome della mostra di cinema e moda da non perdere questo autunno 2021 a Parigi. Orchestrato da Jean-Paul Gaultier , che è anche uno dei primi designer ad aver collaborato con Melissa . Il couturier ha creato una dozzina di costumi cinematografici come dice: "Senza lo spettacolo ' Parigi Frills ' , non avrei mai fatto questo lavoro". "Parigi Frills ” è un film drammatico francese diretto da Jacques Becker (1945) la cui storia si svolge in una casa di moda del dopoguerra che scatenerà la vocazione dello stilista.

Più che una retrospettiva di Jean-Paul Gaultier, CineModa racconta come l'abbigliamento abbia trovato un posto d'elezione nel cinema in una grande commistione di rimandi, diversione di codici e sparizione di confini. 

Abiti che ispirano tanto per gli spettatori quanto per gli attori che li indossano, e abiti dai molteplici significati, una vera e propria opera d'arte attraverso la quale Jean-Paul Gaultier trasmette un messaggio, il suo, che fa eco all'attualità o al cinema.

Bene ! Sai cosa farai per il fine settimana ora :)

← Post meno recente Post più recente →

BLOG

RSS

Tag

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Di MTI

La Saint-Valentin, cette journée emblématique de l'amour et de la tendresse, est l'occasion parfaite pour célébrer les sentiments profonds et sincères. Dans ce cadre idyllique,...

Leggi di più
Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Di MTI

 Ah, Jacquemus ! Quand l'art rencontre la mode, c'est toujours un événement à marquer d'une pierre blanche. Et cette fois-ci, Simon Porte Jacquemus nous fait...

Leggi di più