Ces médias qui vous éduquent sur la slow fashion

Questi media che ti educano alla moda lenta

Inserito da Melissa France il giorno

E se consumassimo la moda attraverso questi media che ci informano e ci fanno scoprire la moda in un altro modo?


Ingrandiamo questi pochi media tra una dozzina di altri.


Al giorno d'oggi, il podcast occupa sempre di più un luogo privilegiato per informare e imparare molte cose in poco tempo. Che sia breve o lungo, il podcast è pratico e ci permette di riflettere sui temi attuali della società: inclusività, diritti delle donne e il loro ruolo nella costruzione di un mondo sostenibile, economia circolare...



NUOVO MODELLO, il podcast impegnato che fa riflettere


Ed è proprio quello che fa la giornalista Chloé Cohen, una donna impegnata dai molti talenti. Nel suo podcast New Model , riceve donne di ogni estrazione professionale per parlare di moda, ambiente e sostenibilità, oltre che di diritti umani.

Temi con una visione ampia sull'industria tessile, tutti volti a sezionare, comprendere e riflettere per creare un modello di moda più sostenibile. Con queste donne ospiti, Chloé Cohen ci mostra che le sfide della moda sostenibile sono sia ecologiche che sociali, e quindi le soluzioni da fornire sono altrettanto numerose.

Un podcast che parlerà a tutti!


ON(WARD) FASHION, per agire!

Un vero e proprio podcast aziendale prodotto dalla rivista thegoodgoods.fr , Victoire Satto, anche lei giornalista, parla con i suoi ospiti di soluzioni concrete per una moda sostenibile e si rivolge maggiormente agli operatori del settore. ci saranno 3 formati identificati da hashtag

  • un format breve, #TECH, in cui le start-up presentano la loro soluzione pronta all'uso sotto forma di un grande pitch
  • un lungo format, #MARQUES, dove l'ospite è un brand che condivide le chiavi del suo successo in modo responsabile. Di recente, il podcast ha ricevuto in particolare Géraldine Vallejo, responsabile della strategia CSR di Kering
  • infine il format #EXPERTS che è una tavola rotonda di specialisti che discutono temi sociali come l'inclusività, il lusso tra la Generazione Z e molti altri.

On(ward)Fashion è quindi un podcast molto interessante da consumare senza moderazione nei viaggi metro-lavoro, sughero-lavoro...



LA PAUSE MODE, il magazine per consumare una moda responsabile

Niente di meglio di una buona rivista a scorrimento online! La Pause Mode sarà sicuramente il magazine preferito da chi vuole ripensare il proprio modo di consumare la moda. Su di esso puoi trovare tanti consigli fai da te, articoli su influencer e brand di slow fashion da seguire, ma anche argomenti di lifestyle come le tendenze della decorazione sostenibile , account Youtube couture da seguire ...

Come consumatori, questa rivista è un ottimo modo per insegnarci ad agire nella nostra vita quotidiana: sono piccoli gesti che faranno la differenza in futuro!




Quindi, che tu sia da una parte o dall'altra, imprenditore o consumatore, l'informazione è la tua chiave per costruire un mondo della moda più sostenibile!




← Post meno recente Post più recente →

BLOG

RSS

Tag

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Di MTI

La Saint-Valentin, cette journée emblématique de l'amour et de la tendresse, est l'occasion parfaite pour célébrer les sentiments profonds et sincères. Dans ce cadre idyllique,...

Leggi di più
Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Di MTI

 Ah, Jacquemus ! Quand l'art rencontre la mode, c'est toujours un événement à marquer d'une pierre blanche. Et cette fois-ci, Simon Porte Jacquemus nous fait...

Leggi di più