ce que nous décidons de faire pour black friday

cosa decidiamo di fare per il black friday

Inserito da Melissa France il giorno

Melissa si unisce al movimento del venerdì verde e all'1% per il pianeta.

Concretamente, questo significa che ci impegniamo a boicottare il Black Friday, non scontando i nostri prodotti e donando il 10% delle nostre vendite effettuate durante il Black Friday ogni anno, nonché l'1% del nostro fatturato annuo lordo a una causa che ci sta molto a cuore. a noi.

Essendo appassionati del mare, il nostro sostegno alla Surfrider Foundation è una scelta naturale.

Per spiegare, il green friday è un progetto avviato dalla rete ENVIE nel 2017, il Green Friday mira a sfidare il Black Friday, una tradizione commerciale degli Stati Uniti in cui vengono offerte significative promozioni apparenti su tutti i tipi di prodotti l'ultimo venerdì di novembre.

Il Green Friday si propone come alternativa al consumo compulsivo, agli acquisti superflui dettati da logiche promozionali, senza far sentire in colpa i consumatori ma responsabilizzandoli e facendo appello al loro libero arbitrio di consumatori-attori.

Per quello?

Il Black Friday è il simbolo dell'iperconsumo: i cittadini sono incoraggiati a consumare più di quanto è loro utile, e soddisfare quello che è diventato un bisogno compulsivo. Questo comportamento comporta una sovrapproduzione di manufatti affamati di risorse, spesso non rinnovabili (come i metalli rari) e inquinanti. Inoltre, questa corsa ai prezzi bassi e ad altre riduzioni ingannevoli è un incentivo per i meno sociali.

Mentre il Black Friday batte record ogni anno (+33% di fatturato tra il 2016 e il 2017), molti cittadini e imprese si interrogano giustamente sulla sostenibilità e sul senso di questo modello di consumo sfrenato. Al di là della lotta una tantum contro il Black Friday, si tratta di mettere in discussione il consumo eccessivo e consentire ai cittadini di riflettere sui propri stili di vita e consumi.

Parliamo ora della Surfrider Foundation

Da oltre 25 anni, Surfrider Foundation Europe protegge, salvaguarda e valorizza gli oceani e tutte le persone che ne godono. Agisce quotidianamente per combattere i danni all'ambiente costiero e ai suoi utenti.

Surfrider Europe lavora con tutti gli attori della società (cittadini, settore privato, settore pubblico) su 3 temi principali:


Rifiuti acquatici

Ogni anno, 8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica finiscono nella più grande pattumiera delle società moderne: l'oceano.

Soffocamento dei mammiferi marini, soffocamento degli oceani e pericolo per l'uomo, questo inquinamento ha molte conseguenze dannose sull'ambiente. Solo una riduzione alla fonte consentirà di lottare in modo sostenibile ed efficace contro questa catastrofe.

Sviluppo costiero e cambiamento climatico
La costa e il litorale si evolvono ogni anno con fenomeni naturali come l'erosione o la sommersione marina. Attraverso le sue azioni, Surfrider Foundation Europe incoraggia approcci di consultazione tra comunità, aziende e cittadini al fine di garantire progetti di sviluppo che rispettino la costa e il patrimonio e siano adattati alle sfide di domani.
Qualità dell'acqua
Dal 1990, Surfrider Foundation Europe è specializzata nel monitoraggio e nell'analisi della qualità dell'acqua. Impegnata in un approccio concertato con tutti gli stakeholder locali, Surfrider Europe desidera migliorare la comunicazione relativa ai risultati stessi, ma anche le indagini avviate in caso di superamento delle soglie batteriologiche descritte nelle normative. Sono anche i numerosi lavori eseguiti nella sua rete di laboratori che consentono a Surfrider Europe di beneficiare di competenze avanzate.

← Post meno recente Post più recente →

BLOG

RSS

Tag

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Célébration de l'Amour : Une Saint-Valentin Sublimée par Melissa Shoes

Di MTI

La Saint-Valentin, cette journée emblématique de l'amour et de la tendresse, est l'occasion parfaite pour célébrer les sentiments profonds et sincères. Dans ce cadre idyllique,...

Leggi di più
Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Jacquemus : "Les Sculptures", une Ode à l'Art et à la Mode

Di MTI

 Ah, Jacquemus ! Quand l'art rencontre la mode, c'est toujours un événement à marquer d'une pierre blanche. Et cette fois-ci, Simon Porte Jacquemus nous fait...

Leggi di più