NOS FAVORIS DE LA PARIS FASHION WEEK PRINTEMPS/ÉTÉ 2022

I NOSTRI PREFERITI DALLA SETTIMANA DELLA MODA DI PARIGI PRIMAVERA/ESTATE 2022

Inserito da Marketing Melissa il giorno

Questa settimana rimaniamo a Parigi e vi invitiamo a tornare ai nostri momenti preferiti della Paris Fashion Week che (FINALMENTE!) si è svolta con il ritorno del pubblico.

La collezione Fichu for Fichu di Marine Serre


Sempre più notata per il suo talento, Marine Serre continua a stupirci con le sue creazioni. Ostal 24 è il nome del cortometraggio di 14 minuti in cui la stilista presenta la sua collezione primavera/estate 2022, composta per il 90% da capi riciclati o rigenerati. In particolare si possono trovare oggetti di uso quotidiano come posate, o strofinacci, trasformati in pezzi di lusso. Anche in questa presentazione, Marine Serre mette in risalto le sue creazioni nelle scene di una giornata di 24 ore, ed esplora oltre la moda, nuovi modi di vivere: come evolversi più vicino alla natura, nutrirsi o vivere in una comunità. Una vera riflessione sui nostri stili di vita!


Chloé: materiali riciclati e artigianato

Per la sua seconda collezione, Gabriela Hearst prosegue nella sua visione più eco-responsabile e artigianale per Chloé , valori che le sono cari e che vorrebbe trasmettere attraverso i suoi pezzi. Nella nuova collezione, il designer presenta il palo "Chloé Craft" che mette in risalto gli artigiani indipendenti che creano pezzi artigianali, facilitando così la trasparenza e garantendo la qualità. Gli accessori in pelle provengono da concerie certificate Leather Working Group che garantiscono la trasparenza dell'origine della pelle. Per quanto riguarda la pelletteria, i pezzi intrecciati sono creati in collaborazione con Mifuko , che è una viminiera del commercio equo e solidale che lavora con artigiani kenioti. Segnaliamo anche una collaborazione con Ocean Sole che è un'associazione che ricicla le infradito trovate sulle spiagge del Kenya, e che vengono poi trasformate in scarpe “Chloé Lou”. Una svolta che apprezziamo...

Victoria/ Tomas, lo spettacolo a La Caserne

Qualche mese fa vi abbiamo parlato di La Caserne , incubatore parigino dedicato alla moda sostenibile, e per questa fashion week si è svolta lì la sfilata del duo Victoria/Tomas con la loro collezione Mirage. Con capi completamente reversibili, i 2 designer sono stati in grado di creare look versatili, mescolando alla perfezione colori che non sospettavamo potessero combaciare. Inoltre, Victoria Feldman e Tomas Berzins non hanno esitato a mescolare i generi nella loro creazione, con forme utilitarie che rendono i pezzi senza tempo e adatti a qualsiasi situazione. Tutto ciò che amiamo del nostro guardaroba sostenibile!

Stella McCartney: sensualità e innovazione

Conosciamo già Stella McCartney per il suo immenso desiderio di trascinare l'industria della moda verso un percorso più responsabile, quindi per il suo ritorno sulla scena della moda con la collezione primavera-estate 2022 , insiste maggiormente su questa esigenza di transizione verso il lusso sostenibile. La stilista ha utilizzato il fungo come filo rosso della sua collezione e crede che sia un materiale sostenibile da sfruttare nell'industria della moda. Abbiamo poi il fungo da ogni angolazione: sia nel pattern che nel materiale utilizzato per realizzare la prima borsa in pelle vegana con il Mylo. Troviamo anche poliestere ed elastan riciclati, nylon rigenerato, coloranti realizzati con materiali riciclati e viscosa e lana realizzate in modo responsabile.


Una settimana della moda a Parigi, quindi, stimolante, vibrante di energia e che ha portato piacere con il suo ritorno al pubblico!






← Post meno recente Post più recente →

BLOG

RSS

Tag

Iris Apfel : Élégance Éternelle

Iris Apfel : Élégance Éternelle

Di MTI

La disparition d'Iris Apfel, survenue le 1er mars 2024 à l'âge de 102 ans, a laissé un vide immense dans le monde de la mode...

Leggi di più
Vogue, Nadine Lustre et Melissa Farah

Vogue, Nadine Lustre et Melissa Farah

Di MTI

Au cœur de Paris, le temps semble s'être arrêté pour capturer un moment d'élégance pure sur les berges de la Seine. Vogue Philippines, synonyme de...

Leggi di più